Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

«Il Milan su Drogba» Galliani, no a Hamsik

in

ROMA, 2 giugno - Secondo il tabloid britannico Mirror, Didier Drogba e Emmanuel Adebayor sono nel mirino del Milan. Il Chelsea sarebbe pronto ad offrire al 33enne Drogba un rinnovo biennale, ma a quanto pare il Milan potrebbe sondare il terreno con il club di Stamford Bridge mettendo sul tavolo un'offerta di 10 milioni di sterline per l'attaccante ivoriano. In alternativa, il 'diavolo' punterebbe su Adebayor, ora in forza al Manchester City.


«HAMSIK? NO»- «A noi serve un giocatore, uno solo. L'identikit? L'occhio ceruleo». Incalzato dai giornalisti sulle future mosse di mercato, l'ad del Milan Adriano Galliani ha risposto così, ieri a Parma, sulle domande dell'ormai fantomatico 'Mister X': «Noi abbiamo bisogno di un solo giocatore - ha poi aggiunto - Le caratteristiche le conoscete». «Affari fra noi e la terza del campionato? Teoricamente sì, dal punto di vista politico non ci sono problemi ma se si parla di Hamsik rispondo che non lo tocchiamo e non lo toccheremo - ha sostenuto Galliani - A livello politico possiamo fare affari anche con la seconda, con la quinta, con la quarta no perchè è passata con le piccole in Lega... Ovviamente scherzo, ma al momento non ci sono affari previsti fra grandi e piccole».


GLI ALTRI - Poi su altri nomi ha spiegato: «Pastore? Non lo trattiamo. È una mezzapunta e noi invece continuano a cercare una mezzala sinistra. Witsel dello Standarda Liegi? È un discreto giocatore ma è presto per parlare di queste cose. Asamoah? Con l'Udinese non facciamo affari» e, ultimo, Aquilani sul quale Galliani ha replicato con un deciso «non lo trattiamo». Il mercato rossonero poi è in attesa delle nuove regole sui tesseramenti. «Per ora noi aspettiamo perchè non possiamo andare sul mercato extracomunitario; il posto che avevamo libero è stato occupato - ha sottolineato Galliani - La norma che regola l'accesso degli extracomunitari dovrebbe comunque passare prima della chiusura del mercato e quindi si aprirebbe la possibilità di avere un secondo giocatore. Possiamo aspettare». Infine il sogno Cristiano Ronaldo che è «inarrivabile perchè il Real Madrid fattura il doppio di noi e perchè la fiscalità in Spagna è del 50% inferiore alla nostra. Tutto qua».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160