Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Allegri: «A Roma torna Ibra se non lo squalificano...»

in

MILANO, 1 maggio - Manca un punto e poi il Milan sarà campione d’Italia. Ma anche se questo verrà conquistato sabato prossimo all’Olimpico contro la Roma, i rossoneri rimanderanno la festa-scudetto al sabato successivo a San Siro nella passerella contro il Cagliari dove per sistemare i fans rossoneri nei 5.350 posti del terzo anello verde riservato agli ospiti il club rossonero offrirà ai tifosi cagliaritani un settore più pregiato allo stesso prezzo del biglietto convenzionato. Galliani vuole mantenere alta la concentarzione della squadra. «Resteremo a Roma anche in caso di scudetto - ha spiegato l’ad rossonero - perchè vogliamo essere carichi e concentrati in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Palermo (martedì 10 maggio; ndi). E’ un obiettivo che vogliamo raggiungere, insieme al titolo tricolore, perchè l’abbinata fra i due trofei è uno dei pochi record che manca alla nostra società». Ma per lo scudetto c’è da stare tranquilli? «Ci manca ancora un punto, speriamo di farlo nelle prossime tre partite... Ma c’è da essere fiduciosi, lo scudetto è un successo che manca da troppo tempo. Ma all’inizio di questa stagione l’avevamo chiaramente dichiarato come primo obiettivo. Adesso anche a Milano è vcambiato il vento, il “gap” nei confronti dell’Inter è stato annullato grazie al rinnovato impegno economico del presidente Berlusconi» Adesso il mercato: «Sì, Ganso ci interessa sempre ma è un filino caro... Intanto nessuno dei nostri giocatori in scadenza di contratto ha cercato e trovato accordi con altre squadre e li ringrazio pert questo».


ALLEGRI - Anche il tecnico rossonero appare più che ottimista in prospettiva scudetto, ma ieri si è voluto togliere un «sassolino» veramente fastidioso: «Sabato contro la Roma riavremo a disposizione Ibrahimovic, a meno che non lo squalifichino nuovamente durante la settimana... Contro il Bologna non è stata una partita facile anche perchè avevamo giocatori importanti al rientro come Nesta e Ambrosini e ancora numerosi infortunati. Queste sono partite difficili, dove se non segni il gol del 2-0 tutto diventa complicato».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160