Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Bari, nuova riunione con cordata: martedì si decide

in

BARI, 29 aprile - Martedì prossimo si conoscerà l'esito della trattativa in corso tra il Bari Calcio e una cordata di imprenditori interessata ad investire nel club. Nel pomeriggio - alla presenza di Beppe Matarrese e Domenico De Bartolomeo per l'attuale proprietà e di rappresentanti e consulenti dei possibili investitori (De Gennaro, Ladisa e Guastamacchia) - si è tenuta una riunione nella quale si è entrati nel merito dei possibili sviluppi, con le prime ipotesi di investimento e organizzazione. Tutti i presenti sono obbligati dal patto di riservatezza sottoscritto a "quattro giorni di silenzio". Poi martedì si conoscerà l'esito di una trattativa che avrà riflessi sugli scenari futuri del Bari, già retrocesso in serie B e in difficoltà anche per il pagamento degli stipendi del trimestre gennaio-marzo.


MASIELLO: «VINCIAMO IL DERBY» - «Se le perdiamo tutte sino alla fine del campionato, ma vinciamo il derby con il Lecce, ci metto la firma»: il difensore del Bari Andrea Masiello indica così la rotta per la squadra, ormai retrocessa, a quattro gare dalla fine. Tre punti contro i salentini servirebbero, secondo il viareggino, a lenire la delusione della tifoseria biancorossa. Per il futuro Masiello insegue il sogno di far parte di una 'big' del campionato. «Vorrei un giorno giocare in una grande squadra. I miei maestri? Gasperini e Conte sono i migliori allenatori che abbia mai avuto. Il primo è un grandissimo motivatore, ma la mia mentalità è molto più vicina a quella di Conte, con il quale ho ottenuto più risultati. Mi ha trasmesso tanta adrenalina, spirito di sacrificio e mi ha davvero aperto la mente». L'ultima battuta è sulla querelle-stipendi: «Sono un po' preoccupato per il futuro della società. Il Bari ha tutto il mio rispetto. Se si deve decidere per spalmare gli stipendi, che si decida in gruppo, tutti insieme. O tutti o nessuno».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160