Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Buffon: «Il mio futuro? Ne parlerò con Marotta»

in

COLOGNO MONZESE (MILANO), 31 marzo - La domanda sul suo futuro da un po' di tempo gli viene posta con sempre più insistenza, ma il portiere della Juventus Gigi Buffon non sembra ancora aver deciso cosa farà alla fine della stagione: «O Juve a vita oppure vado via? In linea di massima può essere vero, anche se non del tutto corretto - ha detto Buffon durante la registrazione del Chiambretti Night - non credo di essere uomo mercato. A 33 anni non puoi pensare di fare cassa. Altro discorso è il valore, che rimane alto». Il portiere ha poi spiegato che «se ci fosse un'eventualità di una mia cessione ne parleremmo con Marotta. Penso comunque di avere altri quattro o cinque anni ad altissimo livello».


DEL NERI - Non è colpa di Gigi Del Neri se la Juventus si trova in crisi. È questo il parere del portiere bianconero Gigi Buffon, durante la registrazione del Chiambretti Night: «Del Neri sta facendo il possibile - ha detto il calciatore - inutile negarlo, abbiamo problemi che non avevamo prima». Buffon ha spiegato che è un periodo in cui l'autostima non è al massimo, è una cosa psicologica, in Nazionale non abbiamo gli stessi problemi. Buffon ha poi raccontato il suo rapporto con Del Neri: «Quando il mister disse che io e Storari eravamo pari - ha spiegato il portiere - disse una cosa giusta in quel momento. In seguito io e lui abbiamo instaurato un buon rapporto, è una persona da stimare, tutta d'un pezzo».


DIBENEDETTO -
«Thomas DiBenedetto? Sarebbe importante l'ingresso nel calcio italiano di un personaggio di questo spessore e con una disponibilità economica simile». Lo ha detto il portiere della Juventus Gigi Buffon durante la registrazione del Chiambretti Night, in onda domani su Canale 5.


BALOTELLI - Buffon si è poi soffermato sull'attaccante del Manchester City Mario Balotelli. «È un ragazzo stravagante - ha detto il portiere juventino - non ci conosciamo e per questo motivo non credo che lo inviterei al mio matrimonio». Buffon ha parlato anche di Antonio Cassano: «Mi bastano i dieci giorni che passiamo assieme in Nazionale, altro che invitarlo al mio matrimonio - ha spiegato sorridendo Buffon, per poi proseguire serio - tra me e lui ci sono amicizia e stima reciproca».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160