Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Kozak si scusa: Non volevo far male a Legrottaglie

in

ROMA, 2 febbraio -
«Ho chiamato Legrottaglie dopo la partita per scusarmi. Gli ho detto di essere dispiaciuto per quanto era successo in campo, ma che non l'avevo assolutamente fatto apposta. Lui mi ha risposto di stare tranquillo perchè queste sono cose che succedono in campo». Così Libor Kozak ha raccontato ai microfoni di 'Lazio Style Radio' la sua telefonata al difensore del Milan, uscito anzitempo dal campo dopo uno scontro di gioco con l'attaccante della Lazio. «Gli ho chiesto scusa - ha aggiunto - perchè era comunque un brutto intervento. Ho capito subito che non andava bene quello che era successo, ma vi posso garantire che non ho fatto in tempo a levare la gamba, e che non sono entrato certo per far male. Stavo guardando solo la palla e ho alzato la gamba troppo tardi».


LA SPIEGAZIONE - Kozak si è poi assolto al 100% per lo scontro che ha portato alla ferita allo zigomo di Bonera. «Era fallo su di me - ha aggiunto - io volevo proteggere la palla, e lui mi ha preso con la testa. Non mi sono nemmeno accorto che si fosse fatto male». Di grande correttezza invece il duello, duro, con Yepes. «Ha fatto una grande partita - ha concluso Kozak - È stato un bel duello. Giocando contro difensori come lui, posso crescere molto. Ci siamo picchiati, ma a fine partita ci siamo stretti la mano. C'è da dire anche che sono un giocatore molto alto, e i miei gomiti arrivano in testa ai miei avversari. Detto questo, cerco di fare i contrasti, ma non certo per far male».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160