Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

«Il Flamengo è già d'accordo con Ronaldinho»

in

SAN PAOLO, 2 gennaio - Ronaldinho ha in programma oggi a Rio de Janeiro un incontro con l'a.d. del Milan, Adriano Galliani: lo affermano i media locali, precisando che il giocatore si vedrà anche con Patricia Amorim, presidente del Flamengo. Alle riunioni dovrebbe partecipare anche il fratello e rappresentante del giocatore, Roberto de Assis, aggiungono i giornali brasiliani media, che pubblicano dichiarazioni fatte in queste ore dalla Amorim. «Ronaldinho ha con il Gremio un rapporto di affetto, familiare - ha detto la presidente del Flamengo -. A nostro favore c'è la volontà del giocatore, al quale Rio piace moltissimo. Ciò che posso dire è che tornerà in Brasile, non so se al Flamengo, ma tornerà, e lo farà ora. Con il giocatore siamo già d'accordo per quel che concerne l'ingaggio adesso bisogna capire cosa intende fare il Milan per i sei mesi di contratto che legano ancora Ronaldinho al club rossonero». Giunto ieri a Rio proveniente da Dubai, Ronaldinho ha trascorso la notte in un albergo nel quartiere Barra da Tijuca, dove ha un appartamento: la scelta sarebbe una "tattica" dello stesso giocatore per depistare sia la stampa sia i suo tifosi. Al suo arrivo all'aeroporto di Rio, Ronaldinho ha fatto un vero 'dribbling' per spiazzare i giornalisti, visto che ha evitato l'uscita principale. Di sicuro c'è che ha telefonato all'amico Adriano, per chiedergli informazioni su Rio e sui metodi di allenamento nel Flamengo, con cui l'Imperatore ha vinto il 'Brasilerao' 2009. Galliani, dal canto suo a Lancenet, si dice fiducioso: «Quest'incontro sarà decisiv. Analizzeremo tutti i dettagli, le proposte e le alternative. Speriamo che il futuro di Ronaldinho venga definito al più presto».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160