Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Julio Sergio si riprende la Roma: «Me la sono guadagnata»

in

ROMA, 29 dicembre - Julio Sergio, ieri è tornato ad allenarsi con un giorno di anticipo. Come è andata? «Non mi sentivo di andare in Brasile, ho preferito fare una vacanza con la mia fami­glia. Ci tenevo a rientrare prima. L'infortunio è superato completamente, sono a posto, il muscolo è perfettamente guarito. Ho ripreso ad allenarmi a pieno ritmo».


Qualcuno dice che aveva dato la sua dispo­nibilità per giocare anche a Milano

«La situazione era difficile, Lobont era infortunato. Certo, io vorrei giocare sempre. Ma poi ho capito che accelerando i tempi avrei rischiato una ri­caduta e un'assenza più lunga. Io devo ragionare anche in funzione della squadra».


Altre volte è rimasto fuori per infortunio, quando è gua­rito ha ripreso il suo posto. Sarà così anche questa volta?

«Ripeto quello che ho detto sempre, mi alleno per giocare. In un anno e mezzo ho gioca­to quarantuno partite da tito­lare, ho dimostrato di essere un portiere regolare, qualche volta decisivo».


Ha parlato con Ranieri, al­la ripresa?

«No, ci siamo solo salutati».


La vittoria di Milano può rappresentare la svolta per il campionato della Roma?

«Può dare sicuramente una spinta in più. Noi abbiamo sempre ottenuto risultati importanti contro le squadre di ver­tice. Se riusciremo a giocare con lo stesso spi­rito anche contro le piccole siamo a posto. So­no queste le gare che ti fanno vincere il cam­pionato. Speriamo di salire ancora più in al­to».


La Roma può rientrare nella lotta per lo scudetto?

«Ora pensiamo alla zona Champions, ad aprile vedremo dove saremo. Ora dobbiamo pensare a salire sempre più in alto. Pensare a vincere una gara per volta, poi faremo i conti».


Leggi il resto dell'intervista sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160