Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Il Napoli riprova con Britos

in

CASTELVOLTURNO, 29 dicembre - Il tormento, il tormentone: cioè, il mercato; e quel cen­trale dal piede sinistro par­ticolarmente sensibile. E’ (quasi) Capodanno e ciò che resta, dinnanzi, è un mese ricco di pathos, di vo­ci, di indiscrezioni, di sof­fiate, di avances e di ritira­te strategiche: mosse e con­tromosse che conducono dritto lì, al cuore della dife­sa del Napoli, sistemata per le feste se arriva il tiro mancino. Quattro uo­mini per una maglia, ma alzi la mano chi sospetti che sia finita qua: per ora, il poker d’identikit è servito, con la consape­volezza che nella manica possa sem­pre scappar­ci un asso te­nuto magicamente nasco­sto. BRITOS - C’è talmente tanto materiale su Britos ( 25), negli archivi di Castelvolturno, da poterne allestire una biografia: piace a Maz­zarri, piace a Bigon, si com­piace di poter magari af­fiancare Gargano e Cavani, ma intanto aspetta che ma­turino gli eventi nella «sua» Bologna, che si definiscano le situazioni pregresse e ­soprattutto - che il Napoli abbia un interlocutore de­ciso ad accedere alla tratta­tiva. Raccontano gli amici degli amici, che un tempo, quando ancora non era comparso Zanetti, s’era ar­rivati a un punto d’incon­tro: ma ora che il caffé è sul fuoco, la situazione s’è im­pantanata. Il Napoli non va oltre i 4,5 milioni di euro: prendere o lasciare che Bi­gon si rivolga altrove.


VICTOR RUIZ - E’ l’innesto a presa rapida ma anche un meraviglioso ponte sul fu­turo; è il soggetto del desi­derio; è il primo obiettivo da sempre, da quando Bi­gon piombò a Barcellona e sulle ramblas cominciò a trattare questo Victor Ruiz, all’epoca sconosciuto, ma talmente bravo da lasciar innamorare pure De Lau­rentiis. L’Espanyol l’ha blindato con tanto di clau­sola rescissoria - ad 8 milio­ni di euro - il Manchester City lo corteggia e il Napoli sente di avere, moralmen­te, un diritto di prelazione: ma non a certe cifre.


OGBONNA - In linea con il progetto, c’è Angelo Og­bonna ( 21), che tra le op­zioni a favo­re ha la na­zionalità ita­liana e non solo un fisico da evitare. Con il Torino c’è stato un avvicina­mento, con­fermato da Gianluca Pe­trachi («pia­ce a Bigon e a Mazzarri ma anche al Genoa, al City, all’Everton e all’Arsenal: un po’ tutte queste hanno fatto un sondaggio») , ma non si è ancora avviata una trattativa. Però il procura­tore sa....


DOMINGUEZ - La new entry di fine 2010 è l’altro feno­meno spagnolo, ma Alvaro Dominguez (21), pure lui, è il gioiellino attraverso il quale l’Atletico Madrid vuole dare una impennata alle entrate: valore di mer­cato, dieci milioni di euro. Da rimanerci secchi. Oppu­re alla finestra.


E POI, E POI - Ma il mercato è altro: Santacroce ha la va­ligia già piena e sta per ca­ricarla in auto per andare al Lecce; Blasi è l’uomo giusto per arrivare a Khar­ja (28) che non vede l’ora; ma intanto, dagli archivi, emerge il nome di Clever­son Gabriel Cordova, in ar­te Cleo (25), attaccante bra­siliano e naturalizzato ser­bo, una macchina da gol del Partizan. Meglio non fermarsi alla difesa....


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160