Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Del Neri: «Juve, vinciamo. Siamo carichi e motivati»

in

ROMA, 28 dicembre - Il Natale è passato e il regalo per Del Neri è Buffon, che è tornato ad allenarsi. Non solo Gigi, il tecnico della Juve è soddisfatto per come ha ritrovato la squadra. «Sono stato contento di vedere arrivare tutti senza ritardi - ha detto - questo è un esempio di grande serietà e disponibilità, iniziamo dunque a lavorare molto motivati, con le migliori prospettive».


IL RITIRO - La Juve è in ritiro a Torino, dormiranno tutti a Vinovo. «Non è un ritiro vero e proprio - spiega Del Neri -. Ritengo importante che dopo otto giorni di vacanza i giocatori si ritrovino tutti assieme, mangino e dormano bene, motivo per cui stiamo in hotel e qui allo Juventus Center. Visto però che gli affetti sono importanti, abbiamo studiato un programma che permetta ai giocatori di raggiungere le famiglie durante la giornata e, ad esempio, di passare il primo giorno dell’anno nuovo a casa». Come una mini preparazione, Del Neri sta effettuando un lavoro specifico. «Lavoriamo su diversi aspetti, per tornare con la mente focalizzata sui prossimi importanti cinque mesi. Il lavoro fisico serve per ripristinare le funzioni come forza, resistenza e velocità. C’è poi un lavoro di “ripasso” tattico su situazione provate da luglio in avanti. Inoltre vedremo anche alcuni video di partite giocate per analizzare alcune situazioni».


L'OBIETTIVO - Ci sono quasi tutti, il gruppo è praticamente al completo. «Buffon e Amauri, ma anche Martinez e De Ceglie sono con noi, ovviamente c’è chi fa un lavoro differenziato dagli altri, compreso Del Piero, ma è bello rivedere tutto il gruppo compatto al lavoro». I prossimi mesi sono molto importanti per capire il valore della Juve. «Sono molto importanti perché, come dice il Presidente, dobbiamo provare a vincere tutte le partite sui due fronti per i quali siamo in corsa. Dobbiamo crescere ancora rispetto a quanto fatto nei primi sei mesi e andare avanti per la nostra strada per vedere cosa succede. Il campionato e la Coppa Italia sono le nostre priorità, dobbiamo provarci».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160