Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Sabatini: «Con Zamparini conflitti ideologici»

in

PALERMO, 29 novembre - Il divorzio dal Palermo l'ex direttore sportivo Walter Sabatini lo definisce «un dolorosissimo addio». Nessun motivo strettamente personale, come annunciava un comunicato ufficiale della società, ma differenze di vedute con il presidente Maurizio Zamparini. Un dissidio sempre più difficile da gestire fino alle dimissioni. «Non sono stati conflitti dovuti ad un argomento transitorio ma ideologici e per questo più importanti - ha spiegato l'ex ds rosanero ai microfoni di stadionews.it - Con il presidente ci stavamo allontanando nel modo di pensare e ho fatto una scelta che ritengo necessaria per gli equilibri interni e per la tranquillità stessa del presidente».


AMORE PER PALERMO - Non è stato facile, però, lasciare una città e una tifoseria che Sabatini aveva a poco a poco conquistato. «I tifosi del Palermo dovrò sempre ringraziarli - ha detto -, mi hanno testimoniato sempre grande affetto. Con molto rispetto e buona educazione mi hanno sempre testimoniato sentimenti importanti. A Palermo ho vissuto una parentesi della mia vita umana e professionale molto significativa. Colgo l'occasione per invitare i supporters a stare vicino alla squadra che merita una tifoseria generosa e tollerante». Nessun addio, invece, da parte di Zamparini anche se il presidente lo ha più volte annunciato, anche recentemente. «Zamparini è un combattente e conduce le battaglie con gli strumenti che ha - ha spiegato -. Non abbandonerà mai il Palermo, è una sua creatura». Anche il ds, comunque, continua a seguire i rosa che ha «forgiato» durante questi due anni. «Ieri ho visto la partita ad undicimila chilometri di distanza, mi allontano dal dolore - ha proseguito -. Dolore comunque lenito vedendo giocare la squadra. Io sarò sempre il primo tifoso del Palermo, i calciatori sanno bene come la penso e quello che penso di loro. Mi godo da lontano la forza e la qualità di tutti i giocatori. Nessun traguardo può essere precluso al Palermo in questa stagione».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160