Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Signore e Signori, ecco a voi...... la tavecchiata!

La fragilità degli specchi

Non è una peperonata e nemmeno una zingarata. Non necessita di spezie, di stracotti con soffritti. La tavecchiata usa solo zucchine, ma ce chi la fa con le banane, e le carote. Ti fa creder che sia davanti e invece olè.... La tavecchiata è meraviglia, ti dice cosa non è ...portandoti le prove. La tavecchiata ti fa credere che c'è sempre il sole.

Anche questa volta ne è portavoce il solito pieghevole pagato dal pluricondannato. Ecco cosa abbiamo capito noi:

1) la reliqua è stata pubblicata dopo il nostro invito all'ostensione, grazie alla quale abbiamo potuto leggerne la parzialità.

2) Si fa riferimento solo all'art 10 dimenticando gli altri tanto più il 22.

3) è come se in un regolamento per diventare custode di pollaio fosse scritto che a) coloro che hanno rubato le uova non possono occupare tale ruolo, b) coloro che hanno rubato galline non possono occupare tale ruolo... ed ecco che un garante dice "...poichè il tizio ha ucciso 4 galline senza peraltro rubarle non ha violato l'articolo a), inoltre, nell'articolo b non si fa riferimento all'eventuale smarrimento di uova, pertanto la sua candidatura non solo è lecita ma altamente auspicabile.

La tavecchiata cerca sempre un buco, un riparo.

Fonte: 

redazione

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160