piazzale flaminio

Tavecchio ed il mistero della lettera nascosta.

Torniamo a parlare delle crepe della nuova sede di piazzale Flaminio e del malumore di molti collaboratori e dipendenti che raccontano a voce bassa di come l'aria sia diventata pesante da qualche mese a questa parte. Oggi una/un dipendente racconta di un Presidente collerico, rosso in viso, che getta persino dei fogli per aria (che raccoglie il dipendente di turno)...

Fonte: 

redazione

4
Voto medio: 4 (2 voti)
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!
Condividi contenuti

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160