Venezia-Albignasego 1-0

in
Carrezzola decide il match prima dell'intervallo

VENEZIA – Dopo due settimane senza giocare l’Unione non manca l’appuntamento con la vittoria e supera per 1-0 l’Albignasego. Prova ordinata degli uomini di Favaretto che difendono bene senza strafare in attacco e portano a casa una preziosa vittoria. A decidere la gara è un colpo di testa di Correzzola allo scadere del primo tempo, che devia in rete un tiro sempre di testa di Volpato dopo un assist da calcio d’angolo di Collauto. L’Unione è brava a trovare il vantaggio in inferiorità numerica (ennesima espulsione di Nichele), e nel secondo tempo, è facilitata dall’espulsione del granata Mazzeo, che permette agli arancioneroverdi di concludere senza sofferenze la partita.

VENEZIA (4-3-1-2): Cavarzan; Bigoni, Bivi, Vianello, Cardin; Segato, Nichele, Malagò (45′ st Tricoli); Collauto (39′ st Di Prisco); Volpato, Correzzola (18′ st Corazza).
A disposizione: Lotti, Gargano, Rigoni, Tessaro. All.: Paolo Favaretto.
ALBIGNASEGO (4-3-3): Piccolo; Volpini, Giacomazzi, Cavazzana (12′ st Canacci), Masiero; Rossi, Tinazzi (1′ st Luperto), Rubbo; Bovo (31′ st Maccagnan), Aliu, Mazzeo.
A disposizione: Carpi, Perissinotto, Bellon, Calcagni. All.: Alberto Cagnin (Gianfranco Fonti squalificato)
Arbitro: sig. Carlo Barile di Avellino
Marcatori: 44'pt Correzzola
Note: spettatori 1800 circa; ammoniti: Aliu; espulsi: 35′ pt Nichele per doppia ammonizione, 6′ st Mazzeo per doppia ammonizione; recupero: 2′ pt; 4′ st.

.

Fonte: 

Comunicato Stampa

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160