Vargas: «Valuterò offerte. Ma sono pronto a restare»

in

FIRENZE, 18 giugno - «Se arriveranno offerte importanti le valuterò, altrimenti sarò molto contento di restare alla Fiorentina». Lo ha detto Manuel Vargas ai media peruviani. Da tempo il giocatore viola, in vacanza nel suo Paese, è accostato a Real Madrid, Juve, Inter. Ma di offerte concrete per ora non se sono giunte alla Fiorentina. Quindi non è escluso che alla fine possa anche restare, avendo il contratto fino al 2013. «Il calcio italiano mi piace e mi ha permesso di diventare un giocatore importante - ha detto Vargas -. Davanti alle voci di mercato resto tranquillo e non mi faccio illusioni».


FREY - Quanto a Sebastien Frey, un altro dei big viola oggetto di voci di mercato (anche se il portiere francese ha ribadito di recente di voler rimanere avendo altri tre anni di accordo), il suo nome è stato nuovamente accostato all'Aston Villa dai media inglesi; ma lo stesso agente di Frey ha fatto capire che non è arrivata ad ora nessuna offerta da 7,2 milioni di euro, cosa di cui hanno parlato in Inghilterra. A proposito di portieri, dalla Spagna tornano a parlare di un interesse viola per Diego Alves dell'Almeria; mentre per quanto riguarda difesa, centrocampo e attacco restano aperte le piste che portano al terzino del Liverpool Insua, allo svincolato Mark Bresciano e a Moussa Dembelè dell'Az Alkmaar. Intanto la società viola, che oggi ha convocato a Firenze il consiglio d'amministrazione (al centro argomenti di natura economica-finanziaria di routine, come è stato spiegato), ha registrato con soddisfazione il buon esito dell'intervento di rimozione di un frammento osseo del secondo metatarso cui si è sottoposto oggi a Rotterdam Lorenzo De Silvestri: il difensore sarà pronto per il ritiro estivo.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160