Utilizzo improprio (a fini privati) dell'intestazione di un Organo Costituzionale.

Kines sporge querela.

Abbiamo ormai capito da tempo che alcuni usano qualsiasi mezzo per fare pressione ed imporre il silenzio, ma a loro volta avrebbero potuto imparare (ma l'arroganza è spesso cieca)  che le pressioni qui ad AgenziaCalcio hanno l'effetto opposto. Quando è arrivato il fax firmato da Gino Tapinassi, ci siamo resi subito conto delle strane anomalie (vedi articolo http://www.agenziacalcio.it/articoli/camera-dei-deputati-e-lonorevole-pionati-scrivono-ad-agenziacalcio-anzi-no ) da noi prontamente pubblicate.

Il nostro senso civico tuttavia non era affatto contento. Vedere che l'effige di un Organo Costituzionale viene utilizzato in modo improprio in un contesto del tutto estraneo dà fastidio non solo per il palese fine minatorio, ma l'uso a fini privati dell'immagine di un Organo Costituzionale è a nostro avviso un grave abuso.

Da qui la scelta di Kines di sporgere querela.  Scelta che la redazione ha condiviso.

Fonte: 

Redazione

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Commenti

Bravi, iniziamo a sentire aria nuova, fresca. Il vostro coraggio in questo ambiente di millantatori (e codardi come nel caso di Tapinassi & C.) ci fa sperare. Prima passavate per rompiballe, adesso invece come coloro che sanno e (ogni tanto) scrivono.

Cara Redazione, qualche domanda mi viene. 1) la lettera aperta che avete spedito a Professione Calcio, (la rivista che prende contributi dalla Lnd) perchè non l'hanno pubblicata? Coda di paglia o paura di perdere un mensile? La leggessero ogni tanto, e la facessero leggere al finanziatore e al lanciatore di frecce. A proposito esiste ancora?

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160