Under 21, pari in rimonta. Ferrara: Grande carattere

in

ROMA, 29 marzo - Cresce l'Under 21 targata Ciro Ferrara. Gli Azzurrini raccolgono un pareggio che sa di vittoria nell'amichevole con i pari età della Germania a Kassel rimontando due gol alla nazionale tedesca capace di dare filo da torcere a Paloschi e compagni. Provvidenziali i cambi di Ferrara che alla mezzora della ripresa, sul 2-0 per la Germania inserisce Gabbiadini e Borini: sono loro i protagonisti del finale di partita. Gabbiadini va in gol una manciata di secondi dopo essere entrato (al posto di Macheda), il pareggio porta la firma di Borini che di testa batte Trapp e regala agli azzurrini un pareggio importante e non solo per il morale. Mostra carattere e concretezza la giovane Italia, capace di rimontare dal 2-0 al 2-2. La Germania - squadra collaudata e ben messa in campo - aveva trafitto la difesa azzurra per due volte con il suo capitano Holtby, a segno due volte, sempre al minuto 14 del primo e del secondo tempo. L'Under 21 azzurra ha sofferto la manovra tedesca e in più di una occasione (soprattutto in occasione dei due gol di Holtby) si è fatta trovare impreparata.
 

LA RIMONTA - Rispetto alla brillante prova di giovedì scorso con la Svezia, la manovra azzurra è più contorta. Paloschi è spesso in ritardo, Crisetig sbaglia (suo il retropassaggio infelice che innesca Holtby in occasione dell'1-0) e soprattutto non "illumina" come contro la Svezia. I difensori soffrono troppo le giocate del togolese Mlapa e soprattutto gli attaccanti non affondano, nonostante Macheda si sia reso pericoloso in più di una occasione soprattutto nel finale del primo tempo. L'Italia pur in svantaggio, dopo un primo smarrimento dà l'impressione di poter pareggiare. La doccia fredda nella ripresa arriva ancora per mano di Holtby che sfrutta nel migliore dei modi una punizione di Gundogan e soprattutto l'immobilismo azzurro. Sul 2-0 la sconfitta sembra certa. Pinsoglio si rende protagonista di almeno tre parate miracolose. Ferrara comincia con i cambi, e i nuovi entrati non deludono. Anzi. Gabbiadini prima e Borini poi vanno in gol.


FERRARA: AVANTI COSI' - È soddisfatto il tecnico dell'Under 21 Ciro Ferrara: la sua squadra ha ottenuto in Germania un pareggio importante nell'amichevole con i parietà tedeschi. «Voglio ringraziare tutti i ragazzi - le parole del tecnico ai microfoni della Rai - in particolar modo quelli che sono entrati e si sono fatti trovare pronti. Questo è un gruppo nuovo che oggi hanno dato risposte importantissime contro una grande squadra che ci ha fatto soffrire. Su queste basi credo che potremo migliorare». Ferrara, aveva avvisato i suoi che quella di oggi sarebbe stata difficile. La risposta degli azzurrini è stata soddisfacente: «Sapevamo che potevamo soffrire ma potevamo anche concretizzare meglio qualche occasione che abbiamo avuto - ha aggiunto - Torniamo a casa con il morale molto alto consapevoli che dobbiamo continuare a lavorare. La squadra ha mostrato grande carattere anche nel momento difficili, sul 2-0. Abbiamo commesso errori in fase difensiva, subendo 2 gol evitabili. Oggi abbiamo affrontato una grandissima Germania - ha concluso - è un pareggio importante soprattutto per il morale e per il lavoro che abbiamo fatto fino ad oggi».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160