Un turno di stop per cinque giocatori

in

MILANO, 30 novembre - La Juventus è stata punita dal giudice sportivo con un'ammenda di 40mila euro e la diffida per il lancio di petardi da parte della propria tifoseria contro quella ospite allo stadio Olimpico durante la partita contro la Fiorentina. Come scrive il giudice, dei tre petardi uno ha avuto "conseguenze lesive". Ammenda di 3mila euro anche al Cagliari "per avere suoi sostenitori fatto esplodere due petardi nel proprio settore.


SQUALIFICATI - Il giudice ha squalificato per una giornata Felipe e Comotto (Fiorentina), Bacinovic (Palermo), Marchisio (Juventus), Parisi (Bari).

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160