Tutto spinge Pato verso il Psg di Ancelotti

in

MILANO - Doppio binario. E’ quello su cui sta scorrendo il mercato invernale del Milan, che da ieri però ha un rivale pericoloso (l’Inter) sulla pista per Tevez. Il doppio binario è appunto Carlitos Tevez e Alexandre Pato, in partenza per Parigi. C’è grande fibrillazione intorno al nome dell’attaccante brasiliano. Mercoledì incontrerà a Dubai il suo allenatore preferito, Carlo Ancelotti, che ha ritrovato una squadra di rango (il Paris Saint Germain) proprio in coincidenza con lo sfogo del «papero» nei confronti del tecnico che, invece, non riesce a valorizzarlo, Massimiliano Allegri.


VERTICE - Inevitabile pensare che mercoledì a Dubai, in occasione dell’amichevole fra Milan e Psg, ci sia un primo contatto, non solo formale, fra Ancelotti e Pato. Che potrebbe essere raggiunto nel Golfo anche dal suo procuratore Gilmar Veloz. Il quale ha incoraggiato, da subito, questa trattativa molto vantaggiosa per il suo assistito. Il diesse Leonardo ha promesso al suo «pupillo» (lo portò lui al Milan nell’agosto 2007 battendo la concorrenza del Chelsea) un mega-contratto quinquennale con un ingaggio di 7 milioni di euro, quasi il doppio (circa 4,5 mln) rispetto a quello attualmente in essere con il Milan.


Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160