Tabárez ha scelto il duo Cavani-Suárez

in

ROMA, 2 agosto – Coppia d’attacco Cavani-Suárez. L’asso del Napoli con il fuoriclasse del Liverpool. E Diego Forlán? Parte in panchina stasera (ore 18 locali, 20 in Italia) nell’amichevole Ucraina-Uruguay che si giocherà a Kharkiv (Charkiv) nello stadio del Metalist.


TABAREZ NON FA SCONTI - Il maestro Oscar Tabárez non fa sconti: chi non si allena con la Celeste non gioca. La regola vale per tutti, anche per Diego Forlán il quale è stato impegnato nel suo passaggio all’Inter e con la formalizzazione del nuovo contratto. Sull’argomento Tabárez è stato chiaro: «respecto a Diego Forlán, nosotros nos enteramos después de que salimos de Montevideo que no podía llegar, porque tenía que solucionar sus temas contractuales con su nuevo equipo. Él podía llegar aquí esta noche y un futbolista que no entrene con la selección, no juega en la selección, se llame como se llame». In sintesi: «La squadra si è allenata mentre Forlán è arrivato soltanto questa notte per poter risolvere le sue questioni relative al contratto con il suo nuovo club (Inter, ndr). Un calciatore che non si allena con la nazionale non gioca. Si chiami come si chiami».


LA FORMAZIONE - Formazione fatta. Schema 4-4-2: Fernando Muslera; Maximiliano Pereira, Diego Lugano, Diego Godín, Martín Cáceres; Álvaro González, Diego Pérez, Sebastián Eguren, Cristian Rodríguez; Edinson Cavani e Luis Suárez. Dunque, tocca al Matador giocare accanto a Suárez mentre il nuovo interista andrà in panchina.


LA CURIOSITA’: SUAREZ PORTIERE! – Il maestro Oscar Washington Tabárez una ne fa e cento ne pensa. E’ uno di quelli che cammina con la “volpe sotto il braccio”. Nel corso degli allenamenti capita che Luis Suárez, l’attaccante attualmente più letale in circolazione, vada a giocare in porta. Il motivo lo ha svelato lo stesso dt della Celeste tra il serio e il faceto in conferenza stampa: «Qualora fossero espulsi entrambi i portieri della nazionale, toccherebbe proprio a Suárez ricoprire tale ruolo anche perché si difende dignitosamente anche con i guantoni tra i pali». Parole del maestro!


URUGUAY CAMPIONE IN ITALIA A NOVEMBRE – E’ la prima uscita della Celeste dopo la conquista della Copa América in Argentina. La nazionale uruguaiana giocherà prossimamente un’amichevole anche in Italia (anticipazione del Corriere dello Sport-Stadio del 16 giugno scorso: vedi l’articolo di Biagio Angrisani “Italia-Uruguay il 15 novembre”), ma per essere ufficializzata occorre che la nazionale azzurra conquisti stasera la matematica certezza della qualificazione agli Europei contro le Far Oer. Al momento ancora non è stato scelto da parte della Figc lo stadio che ospiterà la partita e i tifosi del Napoli sperano che possa essere il San Paolo per poter vedere all’opera il Matador con la Celeste e naturalmente anche Gargano che è rimasto nel club partenopeo.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160