Stasera il sorteggio del Mondiale 2011

in

ROMA, 29 novembre - Stasera alle 19.30 nel Centro Congressi di Francoforte viene effettuato il sorteggio con le sedici squadre finaliste del Campionato del Mondo di calcio femminile che si svolgerà in Germania nel 2011.


SEDICI PARTECIPANTI - Ecco le 16 partecipanti: Germania, Inghilterra, Francia, Norvegia, Svezia, Stati Uniti, Nigeria, Guinea Equatoriale, Australia, Corea del Nord, Giappone, Canada, Messico, Nuova Zelanda, Brasile e Colombia.


GERMANIA, STATI UNITI, BRASILE E GIAPPONE - Ultimi ad arrivare avendo dovuto disputare lo spareggio contro l’Italia, ma subito un posto a capotavola per gli Stati Uniti, teste di serie con Germania (gruppo A), Brasile (B) e Giappone (D). Del resto la nazionale statunitense è prima nel FIFA Women’s World Ranking. La Germania, oltre a essere Paese ospitante, è anche campione mondiale in carica. Il Brasile è al terzo posto nella graduatoria generale. Qualche discussione, invece, per l’inserimento del Giappone teste di serie al posto della Svezia. Comunque la FIFA, che non ha voluto “allargare” il Mondiale a 24 squadre, ha creato una serie di “condizioni preliminari” per il “sorteggio” e alcune sfide potranno vedersi soltanto cammin facendo. Tanto per citarne una: Canada e Messico non potranno mai capitare nel gruppo C dove sono teste di serie gli Stati Uniti. Il "capitolato" delle condizioni Fifa, prima che le palline siano estratte, è più vasto delle 17 regole fondamentali del giuoco del calcio!


BLATTER E LA CARICA DEI MILLE – Grandi numeri per questo sorteggio. Seicento invitati, oltre duecento giornalisti accreditati, immagini ritrasmesse in più di 200 Paesi. La musica del gruppo rock-pop Wir sind Helden. Naturalmente, al posto d’onore il “líder máximo” della FIFA, Joseph Blatter, il quale sempre in Germania, ma a Berlino, "dimenticò" di premiare la Nazionale italiana dopo la vittoria della Coppa del Mondo nel 2006. Accanto a Blatter, poltrona per Tatjana Haenni, numero uno del calcio femminile in sede FIFA; presenti anche Worawi Makudi, membro del comitato esecutivo della FIFA e presidente della commissione del football femminile e dello stesso mondiale nonché Steffi Jones, presidente del comitato organizzatore tedesco. Nella foto, la mascotte dei Mondiali Germania 2011


ADRIANA KAREMBEU E OLIVER KAHN - Madrina della manifestazione e ambasciatrice del calcio femminile la slovacca Adriana Sklenarikova, 39 anni, sposata con l’ex calciatore francese Kristian Karembeu. Al suo fianco un’icona nota agli appassionati di calcio: Oliver Kahn, 41 anni, ex portiere della nazionale tedesca.


CAROLINA MORACE CT CANADA - Esclusa la nazionale azzurra dopo lo spareggio perduto contro gli Stati Uniti, l’unica italiana che prenderà parte ai prossimi Mondiali di calcio femminile è la 46enne veneziana Carolina Morace, ct del Canada dal 2009.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160