Simeone prudente: Catania, ancora non siamo salvi

in

CATANIA, 1 maggio - «Non è ancora fatta». Il Catania compie un passo importante verso la salvezza battendo il Cagliari, ma il tecnico rossazzurro Diego Simeone predica prudenza: «Non ci possiamo permettere di mollare perchè non sappiamo cosa può accadere in queste ultime tre giornate. È un torneo strano, questo. Meglio non fidarsi».


«È stata una partita sofferta - continua l'allenatore argentino - L'ansia di dover vincere a tutti i costi ci ha frenato. Il Cagliari nella ripresa ha avuto alcune buone occasioni per passare in vantaggio, noi siamo stati bravi a tenere duro e a reagire con carattere all'inferiorità numerica determinata dall'espulsione di Alvarez».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160