SERIE D: RIVOLI - ALBESE 0 - 1

in
UN´ALBESE CHE SOFFRE MA PIEGA NEL FINALE IL RIVOLI

RIVOLI - E´ un´Albese che sicuramente stupisce, più forte di ogni sofferenza, capace di modellarsi rinculando, stringe i denti per poi azzannare nel finale strappando una vittoria che, con l´andazzo che c´era, nessuno avrebbe obiettivamente pronosticato. Non è una vittoria limpidissima bisogna dirlo ma è comunque meritata perchè è costruita su 90´ di difficoltà più proprie che per merito degli avversari, aver saputo controllare con maniacale attenzione e avere colto il momento più propizio per colpire seppur al 91´ poco importa. Con questi tre punti ecco ottenere quell´obbiettivo tanto sbandierato: la salvezza!!! Ora, con il momentaneo quarto posto in tasca, due punti sulla quinta e ben otto sulla sesta è lecito sognare un finale di campionato molto esaltante che potrebbe consegnare una ulteriore grande soddisfazione. Il Rivoli è squadra all´apparenza in un momento di difficoltà e a ragion veduta si può dire che sia anche vero. I torinesi hanno interpretato la partita con tanta determinazione e volontà, però gli sbocchi offensivi non sono stati numerosi e questo comunque grazie alla difesa langarola che oggi non era in vena di regali gratuiti, salvo fatto per Busato E. in un´occasione, subito rimbrottato a dovere dai suoi compagni. In assoluto è meglio la prima frazione con il Rivoli più deciso nelle giocate e subito all´assalto sin dalle prime battute con Gharizadeh con tiro forte ma centrale. La pressione torinese si fa sentire e Ahmed ci prova pericolosamente di testa in ben due occasioni ma nella prima trova la deviazione acrobatica di Salvalaggio, la seconda è fuori di veramente poco! I biancoazzurri a questo punto si riorganizzano meglio alzano il baricentro e trovano finalizzazioni, comunque mai così pericolose, con Merialdo, Fassina e Pantaleo. Prima del riposo Pantaleo ci prova su punizione a mezz´altezza, Ferrauto allontana d´istinto con un pugno. Ecco arrivare il succitato clamoroso liscio di Busato E. che consente a Pareschi di involarsi decentrato con gran bordata in corsa però c´è una superlativa, grande opposizione di Salvalaggio in due tempi! E´ stato un pericolo immenso. Nella ripresa il match è molto combattuto ma è avaro di vere opportunità, il Rivoli avanza sempre minaccioso ma si scontra contro un´Albese sempre attenta a non prestare il fianco. Il taccuino non riesce ad essere sporcato se non con conclusioni senza pretese di Pareschi e Prunelli che non levano il sonno a Salvalaggio mentre alcune ripartenze azzurre annunciano che qualcosa sta per accadere. Dopo una spettacolare azione fatta di triangolazioni tra Garrone, Nieto per Busato E. servizio al taglio di Gerardi ma la conclusione finale, da posizione centrale e quindi felicissima, è a un metro dal palo lungo! Intanto il Rivoli resta in 10 per espulsione per doppia ammonizione di Bortolas A., un fallo abbastanza veniale che l´arbitro ha punito duramente. Si arriva quindi al 90´ e Gerardi innesca Nieto che carica lateralmente ed esplode con un gran tiro in corsa, Ferrauto è pronto con le mani larghe e in volo mette in corner. Dalla bandierina Odino scodella lungo, ponte aereo di Maglie per l´inserimento centrale e sottomisura di Cuttini che, sempre di testa e da due passi, centra il bersaglio grosso azzannando quindi il gusto della vittoria finale.

DAGLI SPOGLIATOI:

Il Presidente Franco Rava: "Sono felicissimo per questa vittoria, ottenuta con grande volontà e spirito di sacrificio, questi ragazzi sono stati straordinari. Devo dire che dopo i fattacci dell´andata con quanto è successo oggi credo proprio che giustizia sia stata fatta."
Il Segretario Generale Saverio Roman: "Abbiamo ottenuto con 10 giornate d´anticipo la salvezza e questo sicuramente grazie ad un gruppo di ragazzi che scrivono la storia dell´Albese Calcio. I più vecchi insieme ai più giovani questa stagione hanno fatto cose importantissime, la prova è la partita di oggi dove la capacità di soffrire è venuta a galla ed è stata interpretata stupendamente. Bravi loro, bravo il Presidente, bravi noi e bravi tutti coloro che lavorano per questi obiettivi e per questa società."
Mister Giancarlo Rosso: "Abbiamo affrontato un match in grande difficoltà organica, e si è anche visto sul campo quale sia stata la nostra sofferenza, siamo stati bravi a non subire nel momento peggiore dell´incontro costruendo poi i presupposti per vincere questa partita. In assoluto sono contentissimo e soddisfatto del risultato ma non mi è piaciuto l´atteggiamento del Rivoli, un atteggiamento provocatorio sia in campo che fuori, questo lo voglio dire e credo anche sia un atteggiamento molto poco corretto."
Mister Michele Scola (Rivoli): "Sono molto rammaricato perchè abbiamo giocato e fatto la partita per 90´ , poi abbiamo perso l´incontro su un episodio. Mi spiace tantissimo aver ceduto questi tre punti ma l´Albese è stata comunque brava a conquistarli mentre noi siamo stati dei bei polli. Da quando abbiamo il signor Inversi come Presidente tutti ci rompono...le scatole"

RIVOLI: Ferrauto, Bortolas A., Dragone, Ferretti, Pancrazio, Cagliano (21´st Bortolas E.), Prunelli, Graci, Pareschi (40´st Squillace), Gharizadeh (28´st Ligotti), Ahmed
A disp.: Paletta, Ferrati, Carini, Lopes
All.: In panchina Stassano, Scola squalificato

ALBESE: Salvalaggio, Cuttini, Busato E., Maglie, Staffolarini, Merialdo (28´st Gerardi), Cretazzo (12´st Busato J.), Odino, Nieto, Pantaleo (12´st Garrone), Fassina
A disp.: Empolesi, Bettini, Cornero, Molinaro
All.: Rosso

RETI: 91´ Cuttini

ARBITRO: Sig. Rossi di Rovigo
ASSISTENTI: Sig.ina Greggio di S. Donà di Piave e Sig. Caliari di Legnago

Note: pomeriggio con pallido sole, temperatura fredda e con circa 200 spettatori.
Espulso al 38´st Bortolas A. per somma di ammonizioni e nei minuti di recupero finali il massaggiatore del Rivoli; ammonizioni: Bortolas A., Ferretti (R), Salvalaggio, Busato J. (A). Recupero pt. 2´, st.3´.

Fonte: 

C.S. di Piero Cornero

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160