Santos, folle idea: Pelè in campo contro messi

in

SAN PAOLO, 3 agosto - Incredibile ma vero: il 71enne Pelè potrebbe entrare in campo per il Santos nel Mondiale per club a Tokyo in dicembre. Il presidente del club campione del Sudamerica, Luis Alvaro Ribeiro, ha annunciato oggi che cercherà di iscrivere 'O Reì nella rosa della squadra che parteciperà al torneo Fifa. "Pelè si è entusiasmato per la mia proposta e ha promesso di allenarsi per rimettersi in forma e partecipare perlomeno ad alcuni minuti delle due partite che speriamo di giocare", ha detto il dirigente, noto per le sue prese di posizione polemiche.


L'EMOZIONE - "Pelè è il simbolo eterno del Santos, dove ha giocato quasi tutta la sua carriera - ha spiegato Ribeiro - Mi è venuto in mente che ha vinto tre mondiali con la Selecao, ma solo due con il Santos. Ho pensato che questa era l'opportunità per fargli conquistare un titolo in più, se dovessimo vincere a Tokyo. È chiaro che a 70 anni non potrebbe rimanere a lungo in campo, ma basta immaginare un suo dribbling, o magari un calcio di rigore, per commuovere tutti gli appassionati - ha concluso il presidente del Santos - La sola presenza di Pelè nella nostra rosa attirerebbe l'attenzione del mondo intero".


IL SOGNO - Del progetto "Pelè contro Messi", visto che al Mondiale giapponese parteciperà anche il Barcellona campione d'Europa, si è detto entusiasta il responsabile del settore marketing del Santos, Armenio Neto. "Mai dire mai - ha commentato -. È un anno che il nostro presidente dice che Pelè deve riavvicinarsi al Santos, e quale occasione migliore di questa? Se il nostro tecnico Muricy Ramalho riterrà che la presenza di Pelè sia un rinforzo per la sua squadra, noi lo faremo".


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160