Santarcangelo, i soci di Squadramia decideranno le cessioni

Serie D

Le novità a Santarcangelo sono all'ordine del giorno. Come si sa, il club romagnolo è stato il primo in Italia a decidere di operare la campagna acquisti con il voto dei soci che fanno capo a Squadramia, un'associazione sportiva senza fini di lucro che si propone lo scopo di acquisire e gestire una squadra di calcio (in questo caso proprio il Santarcangelo) con la partecipazione collettiva via web di tutti i soggetti interessati a diventare parte attiva del club. Nessun ds, quindi, e men che mai febbrili riunioni per disegnare strategie ed intrecci di mercato, ma solo un grande coinvolgimento di tanti appassionati che per un giorno diventeranno allenatori o direttori sportivi (anche se avranno la facoltà solo di confermare i giocatori e non di acquistarli). E che potranno cambiare le sorti del club gialloblu, attualmente al terzo posto nel girone D di serie D, a tre punti dalla capolista Pisa. Le votazioni, che si sono aperte ieri e termineranno il 30 novembre, riguarderanno l'attaccante Michael Traini, classe '88, il centrocampista centrale Matteo Piraccini, classe '89, l'esterno difensivo Matteo Siuni, classe '89, l'estremo difensore Diego Lasagni, classe '92 ed il difensore centrale Sasraku Henry, classe '92. Non è escluso, però, che possa essere inserito nella lista qualche altro elemento.  

 

Fonte: 

Redazione AGC

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160