Sambenedettese, sfumato Riganò si pensa a Marinelli

Eccellenza

Abbandonata la pista Christian Riganò, col quale l'accordo sembrava ad un passo, la Sambenedettese è ora orientata a mettere la mani su un attaccante under e non di "fama", come confermato dal presidente rossoblu Sergio Spina. In questo senso, c'è un'indiscrezione che porta nella direzione di Vito Marinelli, punta classe '91 in forza alla Berretti del Pescara. La richiesta al dg abruzzese, Fabrizio Lucchesi, è stata già presentata. Si attende soltanto una risposta. Ma in casa Samb tiene banco lo sfogo di Spina dopo l'ultimo arbitraggio in occasione del match pareggiato col Real Metauro. Una direzione sotto accusa per tre presunti rigori non concessi ai rossoblu. Spina, che già nel dopo gara aveva minacciato le dimissioni, sembra deciso a compiere questo passo in caso di ennesimi arbitraggi avversi. La giacchetta nera di turno, Piersimoni di Macerata, avrebbe persino offeso un giocatore di Palladini, Marco Ogliari. Il club ha così allertato i vertici della Figc locale. Un episodio spiacevole.  

Fonte: 

Redazione AGC

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160