Roma, Totti dopo la sosta. Si spera per il Lecce

in

ROMA - Trentadue giorni fa ha alzato un braccio, con la faccia buia, e ha chiesto di essere sostituito. Oggi Francesco Totti corre a fasi alterne sui campi di Trigoria ma è ancora piuttosto lontano dal rientro: cosa è successo alla sua coscia destra? E soprattutto: quanto manca al suo ritorno?


URGENZA - La questione è tornata prioritaria per la Roma, che senza il suo capitano ha perso tre partite su quattro. Prima dell’infortunio alla coscia destra, nel secondo tempo di Roma-Atalanta, non aveva saltato neppure un minuto di campionato, a testimonianza di un veloce “ravvedimento” di Luis Enrique sul suo conto, dopo l’esclusione e la sostituzione nello sciagurato preliminare di coppa contro lo Slovan Bratislava. E poco importa che Totti ancora non abbia segnato neanche un gol (è fermo all’11 maggio). Con lui in campo, la media-punti è stata 1,6 a partita. Con lui in garage, la squadra è scesa a 0,75.


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160