Roma, Kjaer è tranquillo: «Serve un po' di pazienza»

in

ROMA, 30 agosto - Simon Kjaer sta vivendo una situazione «un po' frustrante», ma il suo stato d'animo resta «sereno». Il difensore danese parla dal ritiro della Danimarca del suo complicato passaggio dal Wolfsburg alla Roma. Il centrale difensivo sembrava ormai dei giallorossi, dopo aver superato anche le visite mediche, ma un malinteso sul contratto ha rischiato di far saltare la trattativa.


«SERVE PAZIENZA» - Da parte sua Kjaer spera che ora la situazione si possa sbloccare e che, dopo l'esperienza con il Palermo, possa tornare a giocare in Serie A, questa volta con la maglia giallorossa. «Mi auguro che i due club trovino l'accordo entro la chiusura della finestra di mercato -ha spiegato Kjjaer, presente con i compagni di nazionale a un evento promozionale-. Da parte mia ho già raggiunto un'intesa, quindi non posso fare altro se non sedermi e aspettare. Serve solo avere un po' di pazienza».


BUON UMORE - I problemi legati al trasferimento alla Roma hanno creato qualche apprensione a Kjaer, ma il difensore ribadisce di sentirsi tranquillo, e di volersi concentrare sul prossimo impegno della sua  nazionale contro la Norvegia. «La finestra di mercato si chiude domani -ha concluso- La situazione è un po' frustrante, ma io resto assolutamente di buon umore e spero solo che tutto si concluda per il meglio».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160