Roma, Adriano si scusa: «Resterò fino al 2013»

in

ROMA, 3 gennaio - «Ho un contratto fino al 2013 ed ho promesso che rimarrò fino alla fine». Adriano, oggi a trigoria dopo le vacanze di Natale, attraverso i microfoni del Roma Channel, ha fatto chiarezza sul suo futuro smentendo - come già fatto dal suo procuratore RInaldi - l'intenzione di tornare al Flamengo al prossimo giugno.
 
«Se non fossi voluto tornare non avrei risposto al telefono e avrei chiesto al mio procuratore di venire qui, ho avuto problemi con il passaporto e mio zio si è sentito male. Per me non è stato bel Capodanno, ora sono qui, so che devo chiedere scusa perchè sono arrivato tardi, ma io sono felice nella Roma e per quello sono tornato. Sono abituato al fatto che sulla mia vita vengano spesso inventate cose».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160