Robinho pronto per la Juve: Il Milan vuole vincere tutto

in

MILANO, 27 ottobre - Quella con la Juventus «mi hanno spiegato, è la gara più importante» del campionato. «La nostra mentalità è quella di vincere tutto: sarà una partita difficile ma stiamo lavorando per fare una buona gara». Così, intervistato da Sky Sport 24, l'attaccante brasiliano del Milan, Robinho, ha inquadrato l'anticipo di campionato contro i bianconeri di Delneri. Una sfida che la punta verde-oro, goleador al san Paolo contro il Napoli, è pronta a giocare in qualsiasi posizione del campo, l'allenatore gli imponga. «Il massimo - ha osservato - è giocare in avanti: sono abituato a giocare in avanti anche in Nazionale».


LA POSIZIONE - Ad ogni modo, ha aggiunto, «se il mister mi vuole trequartista, va bene: sono a disposizione e poi mi piace partire palla al piede. L'attacco del Milan - ha puntualizzato - è un attacco molto forte, abbiamo le qualità per giocare e giocare bene». Convinto della forza della squadra rossonera a prescindere dai moduli - «si difende tutti e si attacca tutti» - Robinho, non nasconde le sue ambizioni, sia per quanto riguarda il Milan, sia per quanto riguarda la nazionale brasiliana. «Presto vedrete il Robinho migliore - ha precisato ancora -. il mio sogno è vincere la Champions League con la maglietta del milan e lo scudetto con la maglietta del Milan e il Mondiale in Brasile» con quella verde-oro. Il nuovo Brasile di Menezes, ha ammonito, «è una squadra più giovane ma con molta qualità. penso che stiamo facendo e puntiamo al Mondiale» in casa. A proposito di brasiliani di ieri e di oggi, ha chiosato Robinho, «Pelè è un giocatore senza pari, Ronaldinho è un giocatore fantastico» e Kakà, «è bravissimo: se ritorna, meglio per noi».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160