Robinho: Milan, vinciamo. Galliani: «Squadra stellare»

in

MILANO, 31 agosto - «Il nostro obiettivo deve essere vincere titoli importantissimi. Voglio entrare nella storia del Milan vincendo la Champions League»: è l'augurio di Robinho che, intervistato da Milan Channel, si è detto «molto felice» di essere al Milan che «è il desiderio di ogni giocatore». «Spero di rendere felice tutta la tifoseria del Milan - ha detto l'attaccante brasiliano - lavorerò molto sul campo per far sì che questo accada. A tutti loro voglio regalare tanta allegria». Robinho ha ricordato che «il Milan ha grandi giocatori, è una grande squadra con una storia importantissima. Io spero con tutti i miei compagni di poter contribuire a regalare molti titoli a questo club. Il Milan è famoso in tutto il mondo non solo in Brasile ed è per questo che sono molto felice di essere qui». L'arrivo a Milano ha dato «sensazioni eccellenti» al nuovo attaccante rossonero, convinto che «i brasiliani della rosa mi daranno una grande mano per inserirmi». «Spero di fare la storia di questo club», ha ripetuto Robinho.


GALLIANI ESULTA - Non ha più voce ma non è un problema perché «è meglio avere Robinho che la voce»: è un Adriano Galliani raggiante quello intervistato da Milan Channel perchè quella rossonera «ora è una squadra stellare». «Siamo tutti felici - ha detto l'amministratore delegato rossonero - ancora una volta ringraziamo il presidente Silvio Berlusconi che ha fatto un grande sforzo economico. Sono arrivati Ibrahimovic e Robinho, una cosa straordinaria, veramente adesso abbiamo una squadra stellare, una squadra che non cambierei con nessun'altra in Europa». «Se penso cos'abbiamo davanti... siamo veramente messi benissimo - ha aggiunto Galliani - È una grande grande campagna di rafforzamento e i tifosi lo stanno capendo, si vede dagli abbonamenti e dall'entusiasmo che c'è in giro».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160