Rinascono i NY Cosmos, Pelè sarà il presidente

in

ROMA, 2 Agosto - Rinascono i New York Cosmos, la 'mitica' squadra del 'soccer' Usa che a metà degli anni '70 si trasformò in una specie di 'cimitero degli elefanti' convincendo ad emigrare nella Grande Mela campioni del calibro di Pelè e Franz Beckenbauer, ai quali si aggiunsero nel corso degli anni i vari Chinaglia, Carlos Alberto, Neeskens, Jomo Sono e Francisco Marinho. Un gruppo di investitori, secondo quanto riferito dalla Cnn nei suoi notiziari e poi anche sul suo sito, ha rilevato nome e marchio della defunta squadra newyorchese (cessò di esistere nel 1985), con l'intenzione di 'resuscitarla' e di farla entrare al più presto nella Major League Soccer, il campionato di calcio a cui prendono parte squadre canadesi e degli Usa. La prima mossa di questo gruppo è stata quella di nominare Pelè presidente onorario dei nuovi Cosmos.


PROGETTO - Il 'commissioner' della Mls Dan Gerber aveva detto nei giorni scorsi che uno degli obiettivi della sua lega era di creare un'altra squadra a New York, in modo da far avere la sua stracittadina alla 'Grande Mela' dove attualmente giocano solo (anche se nel New Jersey) i Red Bull di Thierry Henry. Garber, secondo quanto detto dalla Cnn, aveva anche avuto dei colloqui al riguardo con la famiglia Wilpon, proprietaria dei NY Mets di baseball.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160