Reja: «Lazio pronta per un grande match a Milano»

in

ROMA, 31 gennaio - «Il Milan è la squadra più forte del campionato. Se vogliamo fare risultato a San Siro dobbiamo giocare con intensità superiore alla loro, perchè tecnicamente sono più bravi di noi. È vero che Allegri ha tante assenze, ma anche io ho i miei problemi, visto che davanti sono rimasto solo con Sculli (ancora non al 100%) e Kozak. Dovremo cercare di fare dei gol, altrimenti torneremo a Roma con una sconfitta, perchè aspettare il Milan per tutta la partita significa perderla di certo». La vittoria contro la Fiorentina ha ridato fiducia all'ambiente della Lazio, e il tecnico Edy Reja, nonostante le assenze di Floccari (oggi risonanza magnetica), Zarate (squalificato), Rocchi (ancora fuori), crede fortemente che la sua squadra possa fare risultato a Milano, dove non vince da 21 anni, anche per mettere fine al digiuno lontano dall'Olimpico: ultimo successo a Palermo in ottobre.
 

LAZIO RITROVATA - «Eravamo in calo ultimamente - ha aggiunto - Ora, però, abbiamo ritrovato lo spirito giusto, la voglia di lottare. Non ho tante soluzioni al momento, ma la squadra ha recuperato bene. Le vittorie servono a darti morale e ora dobbiamo andare a Milano e fare una grande partita». Reja recupera invece lo squalificato Dias e conta di schierare anche il ritrovato Matuzalem. «Ha lavorato bene. Ha ancora un dolorino al ginocchio e credo che se lo porterà avanti. Non so ancora se impiegarlo dall'inizio. Sculli-Kozak? Sono gli unici due attaccanti che ho a disposizione e vorrei schierarli dall'inizio».


MERCATO - Nessun aiuto in più dovrebbe arrivare dal mercato, ed è lo stesso Reja a confessare dello scambio imminente con il Napoli Foggia-Blasi. «Siamo competitivi mi pare - ha ammesso - Mi auguro solo si possa fare qualche operazione, soprattutto per Foggia, che ha meno opportunità di giocare. Per il resto non mi aspetto altre soluzioni, c'è solo questa situazione da chiudere. Blasi? Con me ha fatto molto bene. È paragonabile a Brocchi. Se dovesse arrivare mi auguro che stia come due anni fa».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160