Reja: «E' il derby più importante della mia vita»

in

ROMA, 6 novembre - «Quello di domani sarà senza dubbio il derby più importante della mia carriera». Parola di Edy Reja, tecnico della Lazio che domani scenderà in campo nella stracittadina della capitale da capolista. «Una bella sensazione essere lassù», prosegue il mister che dimostra di non soffrire affatto di vertigini. «La Roma è una squadra temibile, lo è sempre stato.  Noi però abbiamo la consapevolezza di poter vincere domani».
 

«DERBY E' SEMPRE EMOZIONANTE» - Non nasconde una certa emozione, mister Reja: «Sì, sono emozionato anche perchè il derby è una gara imprevedibile, con il risultato sempre in bilico. Dovremo essere determinati e convinti. Ogni anno la Lazio dovrebbe ambire a raggiungere le prime sei posizioni della classifica. Domani sarà comunque difficile fare dei pronostici». Il compito del tecnico laziale sarà quello di «dare serenità all'ambiente. I giallorossi a Basilea hanno dimostrato di essere in crescita ma questo non ci deve spaventare. Siamo sicuri di noi stessi e di ciò che possiamo fare. In questa stagione siamo sulla strada giusta per toglierci tante soddisfazioni ma sappiamo che sarà impossibile vincere tutte le partite. In questa serttimana ho visto grande serietà nella squadra durante gli allenamenti, c'era poca voglia di scherzare. Il primo posto in classifica potrebbe condizionarci e proprio per questo motivo sarà fondamentale avere l'approccio mentale giusto e giocare senza timori, con equilibrio».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160