Ranking Fifa: Italia sesta Prandelli: Fatto importante

in

ROMA, 29 giugno -
«È importante per i sorteggi». Così Cesare Prandelli commenta, all'ANSA, il nuovo balzo in avanti della nazionale azzurra nella classifica Fifa. «Più che i ranking - dice il ct dell'Italia - il nostro obiettivo è un altro: dare continuità al nostro progetto. Però salire la graduatoria è importante per i prossimo sorteggi». Il 30 luglio a Rio saranno definiti infatti i gironi di qualificazione ai Mondiali 2014 in Brasile, e consolidando la sua posizione ai vertici l'Italia, che sarà testa di serie, riduce anche i rischi di gruppi complicati. Prandelli ha poi anche commentato il trasferimento all'estero di un azzurro, Criscito: «Giocherà titolare in un campionato importante, con un tecnico di spessore, e con la ribalta della competizioni internazionali», la sua convinzione.


ITALIA SESTA - L'Italia di Prandelli scala la classifica mondiale delle nazionali di calcio stilata dalla Fifa, che vede sempre in vetta la Spagna campione del mondo seguita dall'Olanda. Gli azzurri sono ora al sesto posto, con un salto di tre gradini rispetto al nono che occupavano negli ultimi due mesi, tornando quasi al livello che occupavano poco prima dei Mondiali in Sudafrica. Il Brasile è scivolato dal terzo al quinto posto, la Germania è salita dal quarto al terzo e l'Inghilterra dal sesto al quarto. L'Argentina crolla dal quinto al decimo posto. Nella top ten entra con prepotenza il Messico. Grazie al trionfo nella Gold Cup, la nazionale nordamericana ha fatto un autentico balzo, dalla 28° alla nona posizione.


LA CLASSIFICA DELLE NAZIONALI TOP TEN


1 Spagna 1871
2 Olanda 1661
3 Germania 1417
4 Inghilterra 1146
5 Brasile 1130
6 Italia 1059
7 Portogallo 1046
8 Croazia 1033
9 Messico 1007
10 Argentina 979


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160