Portiere Gubbio aggredito, il club presenta esposto

in

GUBBIO, 29 settembre - Per «contribuire alla ricostruzione dei fatti relativi all'aggressione di domenica scorsa ad Alessandria al proprio portiere Eugenio Lamanna», la società del Gubbio ha deciso di presentare un esposto alla procura federale e alla Lega pro. Nell'esposto, la società umbra fornisce una ricostruzione dei fatti, ribadendo che «l'episodio è avvenuto in un bar a 100 metri dallo stadio da parte di alcuni tifosi dell'Alessandria, alcuni dei quali con sciarpe di colore grigio al collo, sotto gli occhi dei giocatori del Gubbio presenti all'interno del pullman della squadra che passava accanto al luogo dell'aggressione e che hanno chiesto di tornare indietro, come è poi avvenuto sotto la scorta della polizia». I compagni di Lamanna «preoccupati per le sue condizioni, essendo già sanguinante in volto, cercavano di soccorrere lui - dice ancora l'esposto - e i suoi genitori, rimasti anche loro feriti in misura lieve».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160