Pomigliano, a Pisticci la prima di Corino

Debutto ufficiale sulla panchina granata per l'ex Matera

POMIGLIANO - Tutto pronto in casa Pomigliano per l’esordio sulla panchina granata di Luigi Corino, il tecnico che la scorsa settimana ha sostituito il dimissionario Salvatore Nastri. Corino ha lavorato duramente in questi 10 giorni sia sul piano atletico che soprattutto tattico e psicologico. L’ex mister del Matera riproporrà il 4-4-2, schema con cui il Pomigliano ha iniziato la stagione. Per il match di domani c’è tutta la Rosa a disposizione, fatta eccezione per Cutolo e Ramora, alle prese con noie muscolari. La gara di domani rappresenta un test fondamentale in chiave salvezza: i gialloble sono infatti penultimi in graduatoria, e stanno passando un momento buio dal punto di vista dei risultati: l’ultima vittoria è datata 27 Settembre ( 3 a 0 a Matera ); da quel giorno solo 2 punti in 12 giornate. I lucani, inoltre, ancora devono usufruire del turno di riposo e, dunque, hanno anche una gara in più rispetto alle altre, così come il Bitonto. Devono per questo vincere a tutti i costi per nutrire ancora speranze di salvezza. Ma il Pomigliano di certo non se la passa meglio: con Nastri in panchina i granata hanno ottenuto la miseria di 5 punti in 8 partite; in trasferta, poi, su 4 gare sono arrivate altrettante sconfitte, senza peraltro mai segnare. L’ultimo gol, coinciso con l’ultima trasferta a punti ( dopo la quale Pietropinto è stato esonerato ), è quelli di Alizzi in quel di SantAntonio Abate, terminata 1 a 1. Quindi sicuramente gli uomini del patron Roman non possono fare sconti a nessuno. Il Pisticci, inoltre, si presenta a questa gara con soli13 giocatori, 10 dei quali sono under. Restano indisponibili, invece, Lavecchia (squalifica) e gli infortunati Lupacchio, Cazzarò, Polichetti e Fortunato.

Fonte: 

Davide La Rocca

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160