La polizia di Glasgow assolve il gesto di Lennon

in

LONDRA, 28 aprile - Nonostante le raccomandazione della vigilia l'Old Firm ha riacceso nuove tensioni ma questa volta la polizia di Glasgow assolve Neil Lennon. Al termine del pareggio contro i Rangers il manager dei Celtic si era portato le mani alle orecchie in un gesto di sfida all'indirizzo dei tifosi di Ibrox. Una provocazione che però la Strathclyde Police ha voluto minimizzare, giustificandola con la tensione che il manager ha vissuto nella settimana precedente il derby quando ha ricevuto minacce di morte. "Confermiamo che abbiamo ricevuto proteste per il gesto di Lennon al termine della partita Rangers-Celtic - le parole di un portavoce della polizia -. È stata una reazione inopportuna, ma assolutamente minima rispetto a quanto Lennon ha subito nei giorni precedenti la partita". Al termine della stracittadina di Glasgow sono state fermate nove persone per ubriachezza e altre infrazioni.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160