Pastore: «Addio Palermo, sono un giocatore del Psg»

in

ROMA, 2 agosto - "Si può dire ufficialmente che giocherò nel Paris Saint Germain la prossima stagione". Lo assicura e lo annuncia Javier Pastore, sul suo blog ufficiale javierpastore-dodici.blogspot.com. Il fuoriclasse argentino, ventidue anni, firmerà con il Psg un contratto quinquennale. "Devo ancora fare le visite mediche e sistemare i dettagli - continua il Flaco - ma ho abbracciato subito il progetto sportivo del club. Sono contento, pronto per dare il mio contributo e iniziare questa nuova avventura. I miei prossimi obiettivi sono vincere la Ligue 1 e la Coppa di Francia".


ADDIO PALERMO, L'ITALIA SARA' SEMPRE CASA MIA
- Pastore, costato oltre quaranta milioni al club francese, non dimentica di salutare i suoi ex compagni e tifosi del Palermo: "Ho tanti bei ricordi. Voglio ringraziare i miei compagni, i dirigenti e soprattutto i tifosi. Sono felice ma nello stesso tempo ho un grande dolore nel cuore. A Palermo mi hanno dato tanto amore e mi hanno insegnato molto. Colgo l'occasione per ringraziarli, vorrei poterli abbracciare tutti. Come non posso dimenticare Talleres e Huracan. Chiedo scusa ai miei compagni di squadra per tutte le volte che ho sbagliato. L'Italia è e sarà sempre la mia seconda casa. Sono profondamente grato a tutti. Non ho mai vissuto niente di simile, mi dispiace solo di non essere stato in grado di dare di più al Palermo".


Secondo fonti vicine al club di Ligue 1, Pastore potrebbe arrivare a Parigi alla fine della settimana per siglare il contratto e sottoporsi alla visita medica, prima di essere presentato ufficialmente ai tifosi in occasione della prima di campionato, che sabato prossimo vedrà opposto il PSG al Lorient.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160