Paolillo: «Sneijder via? Vogliamo che resti al'Inter»

in

MILANO, 3 agosto - «Sneijder partirà o meno? Per l'allenamento sì... ». Una battuta per 'sdrammatizzare' le ultime indiscrezioni di mercato che volgiono Wesley Sneijder sempre più lontano dall'Inter, e sempre più vicino all'Inghilterra, sponda Manchester (è derby tra United e City ndr).


WESLEY RESTA - Così l'ad nerazzurro Ernesto Paolillo sul futuro dell'olandese: «Scherzi a parte, Sneijder è qui ed è parte integrante della nostra squadra. Non molto di quello che viene letto sui giornali corrisponde a verità: quanto a Sneijder, c'è tutta l'intenzione che rimanga da noi».



LA SUPERCOPPA - Paolillo si sofferma poi sul derby col Milan in vista della Supercoppa a Pechino: «È la prima volta che giochiamo un derby così lontano, ma grazie all'amore dei tifosi cinesi ci sentiamo come a casa. Nel nostro cuore e nella nostra mente abbiamo un solo desiderio, cercare di vincere la Supercoppa».
 

GAS E MOU - In conclusione, il dirigente interista parla del nuovo allenatore Gasperini: «La differenza fra Mourinho e Gasperini? Ognuno dà la propria impronta alla squadra, eravamo entusiasti di quell'Inter e lo siamo anche di questa».
 

CHIVU - Buone notizie, intanto, dal secondo allenamento 'cinese' dei nerazzurri. Cristian Chivu ha svolto l'intera seduta con la squadra, sessione personalizzata invece per Ivan Cordoba.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160