Nazionale, Balotelli ko: niente Estonia, lascia ritiro

in

FIRENZE, 31 maggio - Infortunio per Mario Balotelli nel ritiro della Nazionale a Coverciano. Dopo un quarto d'ora della partitella contro l'Under 18, Supermario si è fermato per un dolore al ginocchio destro. L'attaccante del Manchester City, che nei minuti giocati aveva mostrato una condizione precaria, è uscito dal campo accompagnato dal dottor Castellacci, al suo posto è entrato Gilardino. Castellacci ha spiegato la diagnosi: "Si è trattato del riacutizzarsi di un problema al ginocchio, problema che ha determinato anche un versamento. Fra oggi e domani valuteremo se resterà o tornerà a casa. Contro l'Estonia è molto difficile recuperarlo". Molto probabile dunque che Balotelli lascerà il ritiro di Coverciano nelle prossime ore.


LA PARTITELLA - È finita 8-0 la partitella di allenamento tra l'Italia di Prandelli e l'Under 18: nel primo tempo il ct azzurro ha schierato un 4-3-1-2 con la coppia Cassano-Rossi in attacco, sostenuta da Aquilani nel ruolo di trequartista, mentre a centrocampo giostravano da destra Montolivo, Pirlo e Marchisio; in difesa Gamberini e Chiellini al centro e Maggio e Criscito esterni davanti a Buffon. È stato Cassano a sbloccare il risultato, poi si è scatenato Rossi con una tripletta, lanciato a rete per due volte da Cassano. Nella ripresa Prandelli ha confermato lo stesso modulo inserendo Viviano, Astori, Palombo, Giovinco trequartista alle spalle di Matri e Balotelli. Proprio lo juventino ha segnato il 5-0, poi Balotelli si è infortunato e al suo posto è entrato Gilardino, che ha segnato una doppietta intervallata dal rigore di Giovinco. Assenti i giocatori di Inter e Palermo, impegnati nei test effettuati venerdì e sabato scorsi dal resto della comitiva azzurra.


AGGIORNAMENTO 1 GIUGNO, ORE 11 - Mario Balotelli lascia il ritiro azzurro. L'attaccante del City farà ritorno in Inghilterra per valutare se sarà necessaria una nuova operazione al ginocchio destro, infortunato lo scorso inverno e che ieri, durante l'allenamento in vista del match contro l'Estonia, si è ancora infiammato.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160