Napoli, il nuovo spogliatoio è uno spettacolo LE FOTO

in

NAPOLI, 2 ottobre - Dopo il manto erboso, il restyling della tribuna autorità, le nuove panchine e la pulizia - con relativa risistemazione laddove mancavano - dei sediolini dell'intero impianto, ora anche gli spogliatoi dello stadio San Paolo di Napoli hanno un nuovo look. Per il disegno il presidente Aurelio De Laurentiis, si è affidato Tonino Zera, scenografo cinematografico.


CHE SPETTACOLO! - Negli spogliatoi tutto parla del Napoli, a cominciare dalla porta scorrevole con tanto di logo. E poi un percorso tutto azzurro con le 22 gigantografie dei calciatori napoletani, più quella del tecnico Mazzarri, che con il dito indica l'orologio. E poi lo spogliatoio azzurro con due lavagnette per le ultime indicazioni, un televisore, un tavolo tondo di plexiglas così come pure di plexiglas sono le pareti delle panche in legno. Queste ultime di circa un metro e sollevate da terra di 15 cm così da non avere problemi in caso di allagamenti. Sopra cuscini modello barca. E poi due sale massaggi, una interna allo spogliatoio ed una esterna, l'infermeria, la segreteria, due magazzini oltre alla stanza per gli arbitri ed a quella per gli avversari. A presentare le novità il responsabile del marketing, Alessandro Formisano e Gigi Cassano. Ma il lavoro della società non si ferma. Infatti si continua a lavorare per i tabelloni, mentre già la prossima settimana verrà presentata la linea di caschi da moto prodotta da AGV. Già circa 10.000 i pezzi immessi sul mercato.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160