Motta: «Inter un privilegio ma era ora di cambiare»

in

PARIGI - "Mai avuto problemi con l'Inter. Quella di venire qui a Parigi è stata una scelta personale e professionale, ho sentito che era il momento di cambiare": lo ha detto Thiago Motta, neo-acquisto del Paris Saint-Germain, nella sua prima conferenza stampa in Francia, al fianco del direttore generale del club, Leonardo. "Giocare nell'Inter è un privilegio, non a tutti viene concesso - ha detto il centrocampista - ho vinto tanto a Milano, tante cose sono cambiate, anche gli allenatori, ma io ho sempre giocato, e quando giochi vuol dire che le cose vanno bene. Non ho mai avuto problemi all'Inter, e colgo anzi l'occasione per ringraziare tutti, in primo luogo il presidente che mi ha dato anche questa nuova opportunità".


NAZIONALE? AGLI EUROPEI VOGLIO ESSERCI - Nazionale più difficile per Thiago Motta dopo il trasferimento da Milano a Parigi? "No - afferma il giocatore nella sua prima conferenza stampa parigina, al fianco del direttore generale del PSG, Leonardo - l'unica cosa importante è giocare, e giocare bene e sempre. L'allenatore della nazionale vede quando giochi e come stai in campo". "Voglio continuare a giocare bene - ha detto ancora l'ex interista - per esserci anche agli europei. La concorrenza è forte, molti sono i giocatori di alto livello nel mio ruolo in nazionale, ma farò del mio meglio per difendere la maglia azzurra".


Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160