Morolo, Costantini controcorrente: sei giocatori fuori rosa e fiducia a Cappiello

Serie D

E' crisi nera al Morolo. Con una decisione ad effetto e non comune a tanti suoi colleghi, il presidente del club laziale, Angelo Costantini, ha preferito mettere fuori rosa sei giocatori, Gandolfo, Capuccilli, Marchionni, Seppani, Ranieri e Giuliani e confermare la fiducia nel tecnico Gino Cappiello, per dare un'inversione di tendenza ai cattivi risultati della squadra. Il patron, nel ribadire la massima stima verso il trainer ("non è mai stato in discussione"), ha anticipato l'arrivo imminente di volti nuovi, tra cui almeno un difensore centrale ed un centrocampista. Il Morolo, dopo la sconfitta di Fondi, resta ultimo con quattro punti.     

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160