Moratti: «Parole Braschi? Sono frasi di buon senso»

in

MILANO - Massimo Moratti, presidente dell'Inter, è tornato a parlare della sfida di sabato sera tra Inter e Napoli che ha visto l'arbitro Rocchi protagonista assoluto in negativo della serata. Ecco le frasi del n° 1 nerazzurro: «Ho sentito ciò che ha detto il designatore Braschi e mi sono sembrate espressioni ragionevoli. L'anno scorso mi sono complimentato con la classe arbitrale e spero di poter fare la stessa cosa anche quest'anno. La partita contro il Napoli è stata falsata, ma niente rancore perché ci vuole responsabilità da parte di tutti. Certo bisogna fare attenzione - ha aggiunto Moratti entrando negli uffici della Saras - perché poteva essere una partita bellissima». Poi il presidente nerazzurro aggiunge: «Non credo che gli arbitraggi siano una risposta alle vicende di Calciopoli. Sarebbe infantile come reazione. Non voglio pensare a complotti, non ci sono i presupposti per adesso per pensare cose del genere».


SU DEFERIMENTO - Sul suo possibile deferimento Moratti non si sbottona: «Può darsi che ci sarà il deferimento, non lo so». Non si sbilancia nemmeno sulla cosiddetta ricusazione dell'arbitro Rocchi: «So bene che non esiste la ricusazione di un arbitro - ha spiegato Moratti - faranno quello che riusciranno a fare, ci vuole buon senso, penso che lo sapranno usare». Moratti ha poi preferito non aggiungere altro alla domanda di un cronista se non vuole più Rocchi a San Siro.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160