Militare ucciso, minuto di silenzio su tutti i campi

in

ROMA, 28 febbraio - Un minuto di silenzio su tutti i campi per ricordare il militare ucciso in Afghanistan. Lo sport ricorderà così l'alpino morto oggi: il Presidente del Coni, Gianni Petrucci, ha infatti invitato le federazioni sportive nazionali, le discipline associate e gli enti di promozione sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive, che si disputeranno in Italia a partire dalla giornata odierna e fino a domenica, in memoria del militare caduto in Afghanistan.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160