Milan, torna Ibrahimovic ma Pato e Boateng sono ko

in

MILANO - A Milanello c'è voglia di dimenticare il pareggio e le polemiche con la Juve: i rossoneri pensano solo a voltare pagina, perchè la trasferta a Palermo non è delle più semplici. Rientra dopo le tre giornate di squalifica Ibrahimovic, pronto ad affiancare un Robinho in forma smagliante o El Shaarawy, rientrato alla base dopo l'esordio con la Nazionale Under 21.


BOATENG E PATO  KO - Ma Allegri, in vista della trasferta in Sicilia, deve fare i conti con assenze importanti. Non avrà a disposizione Boateng, che non ha ancora smaltito il risentimento muscolare rimediato contro l'Arsenal. E sono davvero poche le chance di rivedere in campo Pato, che si è fermato dopo 45' con la Juventus: anche per lui si tratta di un risentimento, e poichè è il quarto infortunio muscolare della stagione la sua situazione è osservata con cautela ma anche con tanta perplessità. Per Maxi Lopez la sfida con il Palermo "è quasi un derby", ma anche l'argentino arrivato a gennaio dal Catania è a rischio: solo domani sarà chiaro se il problema al polpaccio è completamente risolto.


BONERA CON THIAGO SILVA - In difesa Mexes sconterà la prima delle tre giornate di squalifica per il pugno a Borriello. Con Nesta che è ancora fermo per una elongazione al bicipite femorale della gamba destra, molto probabilmente toccherà a Bonera affiancare Thiago Silva, che nelle gambe avrà anche i 90' giocati con il Brasile nell'amichevole contro la Bosnia. C'è abbondanza invece a centrocampo, dove si prevede una staffetta fra Van Bommel e Ambrosini (il cui nonno, Alterino Valentini, ha compiuto 100 anni) ed è pronto alla sua prima convocazione stagionale Flamini.


Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160