Milan, subito Tevez. A luglio obiettivo Kakà

in

MILANO - Non solo Tevez (a gennaio) ma anche Kakà (a luglio). E’ in arrivo un doppio regalo per i tifosi del Milan da parte del presidente Silvio Berlusconi. Il quale potrebbe dare l’annuncio ufficiale del suo ritorno a tutti gli effetti alla guida del club di via Turati già mercoledì 14 dicembre in occasione della tradizionale festa per gli auguri di Natale. Un appuntamento previsto, più che mai a scopo benefico, presso la stazione Centrale di Milano dove Fondazione Milan inaugurerà un ricovero per i senza tetto della città. La nuova nomina di Berlusconi presidente potrebbe poi avvenire in occasione di un apposito Cda che potrebbe coincidere con la data storica (20 febbraio) dell’inizio dell’epopea berlusconiana.


KAKA’ - La vera novità è rappresentata da un altro, ma questa volta più concreto, ritorno in auge del mai dimenticato «Bambino d’Oro» brasiliano. Dopo aver tentato, anche la scorsa estate, un’operazione di rientro poi abbandonata perchè eccessivamente onerosa, il presidente Berlusconi ha dato mandato all’ad Galliani di perlustrare la possibilità del ritorno di Kakà al Milan dopo 3 stagioni dalla inevitabile cessione al Real Madrid. Ricky il prossimo 22 aprile compirà 30 anni e, comunque, anche in questa annata agonistica non sembra aver convinto l’esigente Mourinho.


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160