Mihajlovic: «Non mi dimetterò mai»

in

FIRENZE, 1 febbraio - «Domani sera metteremo i tappi agli orecchi a tutti, quella con il Genoa è una partita importantissima, ci aspetta una battaglia, non dobbiamo farci distrarre da niente e da nessuno». Così Sinisa Mihajlovic introduce la partita in programma domani sera al Franchi contro la squadra ligure, una partita che per i viola, contestati e in ritiro punitivo da sabato notte, rappresenta una sorta di crocevia per la stagione. Sulle contestazioni al suo lavoro il tecnico ha risposto: «L'esonero fa parte dei rischi del mestiere, ma una cosa è certa, io non mi dimetterò mai. Sono abituato a lottare». «Questo è un momento particolare, bisogna vedere come si reagisce - ha continuato - Chi non aveva capito ora ha capito. Io non sono uno che condivide manifestazioni come quella di sabato notte, ma capisco che possono dare una scossa. Alla mia squadra ho chiesto di essere cattiva e di avere una mentalità provinciale come le squadre che lottano per la serie B. Capisco che la Fiorentina, per i risultati degli ultimi anni, non era abituata ad essere così, ma purtroppo ora dobbiamo abituarci. Ora bisogna guardarsi dentro, farsi un esame di coscienza e andare avanti. Io sono sempre fiducioso».


MUTU - «Mutu? Non so nulla, non rispondo, come la Minetti... Battute a parte, so che la società aspetta il Collegio arbitrale e comunque questa è una cosa che va chiesta al presidente». Lo ha detto Sinisa Mihajlovic riferendosi all'attaccante rumeno che nonostante le scuse pubbliche e l'incontro avuto con Andrea Della Valle alla fine della scorsa settimana, continua ad essere fuori rosa. «Sono quattro mesi che parliamo di Mutu e di mercato, ma io adesso voglio solo parlare e pensare alla sfida di domani - ha sbottato il tecnico viola - Se si continua a parlare di altre cose non si dà il giusto significato a questa partita. Che invece è importantissima». Per quanto riguarda il collegio arbitrale, dovrebbe pronunciarsi su Mutu il 14 o 15 febbraio.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160