Mihajlovic: «Fiorentina, vinciamo per rilanciarci»

in

FIRENZE, 2 ottobre - Il tecnico della Fiorentina Sinisa Mihajlovic ha parlato alla vigilia della sfida del Franchi contro il Palermo: «La squadra sta bene e mi sembra abbia l'atteggiamento giusto. Partita fondamentale, se vinciamo usciamo dal momento negativo».


MONTOLIVO IN CAMPO CON L'INFILTRAZIONE - La situazione del centrocampista preoccupa. Coi rosanero ci sarà ma non in perfette condizioni: «Montolivo ha una infiammazione alla caviglia, è da qualche settimana che gioca con le infiltrazioni, non si tira indietro, dà l’esempio e questo mi fa piacere: un giocatore vorrebbe sempre giocare per la propria Nazionale ma vedendo anche chi dobbiamo incontrare, spero che Prandelli chiamerà... tutti quelli che non ha mai chiamato e li faccia giocare contro la Serbia, così avremo possibilità di vincere - ha scherzato il tecnico, concludendo - Montolivo non ha comunque niente di grave. Non sono preoccupato. D’Agostino? Resta fuori ancora un mese, Mutu spero di averlo a disposizione prima possibile e anche lui non è detto che sia pronto a fine ottobre».


PASTORE? PREFERISCO HERNANDEZ - Gli avversari hanno due grandi giovani talenti davanti, e l'allenatore viola fa la sua gerarchia: «Pastore? A me piace molto Hernandez, anche più di Pastore, anche se è un ottimo giocatore. Senza Vargas qualcosa perdiamo, era quasi tornato con la condizione migliore. Ljajic? Io lo porterò in Nazionale insieme a Gulan».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160