Mazzarri ora ha due Napoli. Una rosa ampia e di valore

in

NAPOLI, 2 settembre - Ogni mossa di mercato è stata pondera­ta e finalizzata, ecco per­ché il Napoli si ritiene ap­pagato e fiducioso delle operazioni compiute in questa sessione estiva del calcio-mercato. Dei dodi­ci volti nuovi c’è chi è an­dato a potenziare la pri­ma squadra (Inler su tut­ti), chi la panchina (Pan­dev e Fernandez), chi un ruolo non coperto adeguatamente ( Fideleff, Santana, Rosati) e chi è andato a fare esperienza in B ( Bariti al Vicenza). Spetta sempre al campo dare il responso finale, intanto Bigon ha seguito una logica ben precisa nel migliorare l’organico ed assortir­lo in vista dei numero­si impegni.


NAPOLI DOU­BLE FACE - Ai nastri di par­tenza si pre­senterà quindi un Napoli com­pleto in tutti i reparti e con alterna­tive valide per ogni ruolo. E’ la prima volta che succede nella gestio­ne De Laurentiis. Per ogni calciatore esiste un suo omologo: stesse ca­ratteristiche tecniche, stesso modo di giocare, identica posizione in campo. Si è innalzato co­sì anche il livello di com­petitività interna. Non a caso Mazzarri ha avuto modo di sottolineare che nella prossima stagione non ci saranno più titola­rissimi bensì un gruppo di atleti in grado di competere alla pari tra di lo­ro. Ed il termine «emer­genza » non dovebbe più comparire dalle parti di Castelvolturno. Persino l’imprevisto dell’infortu­nio di Britos è stato pron­tamente tamponato con l’arrivo del giovane Fide­leff. Ora il tecnico tosca­no può allestire due for­mazioni altrettante com­petitive tra loro con gli uomini che si ritrova a di­sposizione ( 25). Andare incontro ai numerosi im­pegni ( campionato, Champions e Coppa Ita­lia) senza l’ansia di dover rimpiazzare qualcuno, cambiando di ruolo ad un altro. Lo ha dimostrato l’amichevole tra Napoli A e Napoli B disputata al San Paolo davanti a tren­tamila spettatori. Una sfi­da tiratissima terminata quattro a due per i titola­ri (all’epoca non era stato ancora ingaggiato Pandev).


Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160